Pubblicato il

Dal 2 Maggio sono ufficialmente aumentati i prezzi delle applicazioni App Store.

A partire da oggi sono ufficialmente aumentati i prezzi delle applicazione App store.
Se precedentemente il prezzo delle app eran di 0.99€ adesso le troviamo a 1.09€, quelle da 1.99€ passano a 2.29€; un aumento del 20%. Alcuni sviluppatori però, hanno scelto di restare sul prezzo originale; altri, invece, iniziano a sfruttare la nuova possibilità che prevede un prezzo di partenza di soli 0.49€, invece di 0.99€. Il motivo di questo cambiamento è dovuta ad un’ ulteriore tassazione del 5% che si applica ad ogni app ed in-app purchase oltre che ad un adeguamento di valuta. Non subiscono la variazione tutti i servizi a sottoscrizione mensile come abbonamenti a Netflix, Spotify etc.. Dando un occhiata all’app Store, abbiamo notato che oltre al’aumento dei prezzi delle app, gli sviluppatori adesso possano scegliere nuove fasce di prezzo.   Naturalmente, chi deciderà di mantenere il costo di un’ app a 0.99€ otterrà dei guadagni più bassi rispetto al passato per quel 10% in più tra tasse ed altri costi che adesso vengono fatti pagare all’utente. Maggiori chiarimenti in merito dovrebbero arrivare in giornata da apple.
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *