Pubblicato il

Apple deposita un nuovo brevetto per rendere gli iPhone ancora più impermeabili

Come per Apple Watch serie 2, Apple ha depositato un brevetto che rende gli iPhone più impermeabili eliminando l’acqua con un suono emesso dagli speakers.

Un brevetto depositato da Apple giovedì fornisce i dettagli di un meccanismo in grado di eliminare liquidi in eccesso dagli speakers di iPhone grazie al suono. Lo scopo è quello di rendere gli iPhone ancora più impermeabili ed evitare che i liquidi danneggino i componenti interni. Gli iPhone 7 e iPhone 7 Plus sono già impermeabili, ma non hanno un meccanismo che rimuova l’acqua dagli altoparlanti, dal microfono o dalla porta lightning. A questo proposito e per accelerare l’asciugatura, il brevetto parla di una porzione di schermo idrofoba in grado di resistere all’ingresso di liquidi e di una porzione idrofila che aiuta a rimuovere i liquidi del comparto audio. Il dispositivo genera un suono che rileva la presenza di liquidi e li rimuove. Per il momento si tratta solo di un brevetto e non c’è alcuna garanzia che questa tecnologia arrivi davvero su iPhone.
Share
Pubblicato il

Ecco le nuove cuffie per iPhone® 7!

Ecco una foto delle tante discusse quanto innovative cuffiette per il prossimo iPhone® 7 che verrà presentato a breve. Ricordiamo che le nuove cuffie “made in Apple®” non hanno un connettore Jack Audio standard da 3,5mm, bensì il connettore proprietario “lightning” di Apple®.
Le nuove Cuffiette iPhone® 7
Le nuove Cuffiette iPhone® 7
  Rimanete sintonizzati per le altre news riguardanti il nuovo modello di Cupertino.
Share
Pubblicato il

Apple® iPhone 7: sempre più vicino!

Metà settembre si avvicina sempre più…e tutti gli utenti Apple® stanno fremendo ogni giorno di più per riceverlo… I rumors avevano ragione:
  • nessun tasto home fisico
  • nessun connettore jack audio 3,5mm
Il nuovo iPhone rivoluzionerà tutto, proprio come l’iPhone 4 con il suo predecessore 3Gs!
Share
Pubblicato il

Una giornata con iOS 10

Come tutti non sanno, a partire da qualche giorno sono disponibili le BETA dei nuovi sistemi operativi marchiati Apple®. ios10 Le BETA (versioni non definitive) sono delle versioni rilasciate agli sviluppatori autorizzati per aiutare gli stessi produttori di Apple® a migliorarne le funzionalità e/o a scovare bug, malfunzionamenti prima del rilascio definitivo. Utilizzando la BETA (versione 1) non abbiamo visto grossi miglioramenti. Di seguito ne illustreremo alcuni. Apple® ha implementato un nuovo sistema di notifiche sugli schermi dei nuovi iDevice assomigliando molto a quelle che sono le notifiche di Android® (Immagine 5); ha cambiato le icone nel menù delle “impostazioni” (Immagine 3 e 4) riferendosi a “Siri”, ha aggiunto la voce “Casa” (Immagine 2) nel menù iniziale e cambiato format di caratteri nella rubrica dei nostri dispositivi (Immagine 1).   iOS 10 dopo vari giorni di funzionamento (a pieno) rende l’impressione di essere migliore rispetto al suo predecessore iOS 9. La batteria sull’iPhone® di test su cui è stato testato ha dimostrato di saper reggere il confronto con molte marche di smartphone: con un utilizzo intensivo siamo arrivati al 20% alle 17.00 del pomeriggio! Cosa che poteva capitare alle ore 12.00 con l’ultima versione di iOS 9… Poi un’altra lancia a favore del nuovo sistema è il nuovo tipo di sblocco…basta prendere il telefono dalla tasca che si attiva lo schermo, rendendo quindi, inutile premere un tasto per accenderlo; tutto questo ha effetto grazie al giroscopio dell’iPhone®. Aggiunto a questo abbiamo il nuovo “sblocco tastiera”: possibile grazie alla pressione del tasto home che grazie al lettore di impronte digitali, rileverà il vostro dito “autorizzato” e farà sbloccare l’iPhone. Qualora non riconoscesse il vostro dito, vi chiederà il codice! Restate sintonizzati per le nuove “scoperte” del nuovo iOS 10!
Share
Pubblicato il

[curiosità] iPhone 7 raggiungerà gli obiettivi di vendita stimati?

Come confermano le statistiche possiamo ricordare l’enorme incasso ottenuto da Apple col suo iPhone 6 e 6plus al momento dell’uscita in commercio del prodotto. Basti pensare che nelle prime 24 ore disponibili sono stati ordinati 4 milioni di dispositivi e nei successivi 3 giorni ne sono stati venduti più di 10 milioni. Questi numeri non sono stati raggiunti col prodotto successivo, ovvero l’ iPhone 6s e 6s plus, anche per casualità esterne che è possibile confermare con semplici calcoli statistici. Apple però conta di rifarsi non appena i nuovissimi iPhone 7 saranno disponibili nei negozi. Secondo la BMO Capital Markets le vendite saranno in linea con quelle verificatesi con iPhone 6 e quindi di gran lunga superiori rispetto a quelle registrate con iPhone 6s. Le aspettative di vendita stimate da Apple si aggirano intorno alle 75 milioni di copie entro la fine del 2016. Sicuramente sono obiettivi impegnativi da raggiungere ma come sempre Apple è in grado di stupirci, sopratutto adesso che ha l’appoggio di un vastissimo numero di acquirenti anche in  Cina ed India.

SAM

Share
Pubblicato il

[curiosità] Gli smatphone più apprezzati del 2015

Sia perché dobbiamo acquistare un nuovo telefono o per semplice curiosità a molti capita di controllare le statistiche e le classifiche dei cellulari più venduti ed apprezzati. Lo abbiamo fatto anche noi. Come ci potevamo aspettare i primi posti della classifica degli smartphone più acquistati nel 2015 sono occupati da dispositivi Apple e Samsung. Cercando su internet, troviamo a contendersi il primo posto il Samsung Galaxy S6 e l’ iPhone 6 subito seguiti dal Samsung Galaxy Note Edge e dall’ iPhone 6 plus. Questo sta a significare che in generale gli acquirenti preferiscono il prodotto top di gamma ma di dimensioni inferiori. subito dopo fra le marche più vendute troviamo l’LG con il modello G4, la Huawei con il suo top di gamma P8 e la Motorola coni dispositivi creati in collaborazione con Google come ad esempio il Nexus o il Moto G. In fine hanno avuto un riscontro positivo anche gli HTC One M9 e i Sony Xperia Z3.

Ad oggi la maggior parte delle case produttrici elencate in precedenza hanno fatto uscire i loro nuovi modelli, fra queste è compresa la Samsung con i suoi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. La Apple non ha ancora mostrato al pubblico il suo nuovo prodotto, ma lo aspettiamo con ansia anche per vedere se sarà all’altezza della concorrenza e se riuscirà ad imporsi sul mercato come ha sempre fatto.   

Share
Pubblicato il

Come tutti gli altri, iPhone 7 non deluderà con tutte le sue novità

A settembre vi sarà la presentazione dei nuovi iPhone® proposti da Apple®. Secondo alcune notizie il design dei nuovi modelli sarà uguale a quello precedente ma ci ci saranno notevoli differenze tra iPhone® 7 (4.7 pollici) e iPhone® 7 Plus (5.5 pollici). Una delle novità dei questi modelli probabilmente sarà la sostituzione dei schermi touch standard con la tecnologia con nanofili d’argento che dovrebbero garantire un’ulteriore precisione. Il nuovo iPhone® 7 plus a quanto pare sarà un modello mai visto . Per la prima volta sarà presente una doppia fotocamera da 21 megapixel, a differenza del modello base che avrà una fotocamera da 12 megapixel .Inoltre ci sarà una novità hardware ovvero presenterà uno Smart Connector che renderà possibile il collegamento del telefono con tastiere e batterie esterne. I nuovi modelli in vendita saranno disponibili da 128 GB al posto di 64 GB ,da 32 GB e da 256 GB ( probabilmente solo per iPhone® 7 plus/Pro ). A partire da Settembre ,quando saranno usciti i nuovi modelli ,potrete venire nei Centri iDoctor® per la riparazione dei nuovi dispositivi .  
Share
Pubblicato il

A quando il nuovo Apple Watch 2?

Il debutto dell’attesissimo Apple Watch 2 sarebbe previsto per il 21 marzo 2016, non si sa ufficialmente se lo presenteranno o se verra posticipato. Ci sono varie voci di corridoio su di esso e sulle sue nuove funzionalità ed alcune di queste sono:
  • la possibile integrazione di una fotocamera frontale per la possibilità ed utilizzo di FaceTime;
  • nuovi sensori per tenere sotto controllo la salute del possessore mentre fa sport o un allenamento;
  • l’incremento delle varie funzionalità quando il dispositivo non è collegato al proprio iPhone;
  • schermo OLED per un minore consumo della batteria;
  • integrazione della connessione Wifi all’interno del prodotto;
  • la possibilità dell’utilizzo del dispositivo come sveglia quando messo in carica orizzontalmente;
  •  il nuovo processore A32 ARM Cortex a 32bit, esso offre ancora più fluidità e minor consumo della batteria;
  • vi si potrà non solo collegare un iPhone ma anche iPod e iPad al dispositivo.
Share
Pubblicato il

iPhone 7, questo mistero!

iPhone 7 è uno fra i 10 più attesi del 2016, uno dei motivi è quello che ancora non si sa come sarà, dato che ancora non si hanno fonti attendibilissime. La sua uscita sarebbe per settembre-ottobre 2016 anche se c’é una probabilità che esso venga rimandata a una data ancora sconosciuta, perché la Apple avrebbe affidato la fabbricazione del nuovo iPhone alla ditta taiwanese  “TSMC” che dopo il recente disastro avveratosi lì, risentisse inizialmente solo 1% che però col tempo sia aumentato. Fra le caratteristiche più discusse ci sono:
  • i  soliti 16Gb di memoria iniziali verrebbero sostituiti dai 32Gb, poi a 64Gb e a 128Gb;
  • l’addio al tastino home fisico e benvenuto tastino home virtuale;
  • display edge to edge (bordo a bordo),il normale schermo in vetro sarà sostituito dal vetro in zaffiro per la sua particolare resistenza agli urti e agli acidi, questo non significa che è indistruttibile e l’estremità ricurva;
  • la resistenza a l’infiltrazione dell’acqua dentro di esso (impermeabile).
Ci sono anche molte altre voci fra cui una è quella riguardante la tecnologia Li Fi che andrebbe a sostituire quella Wi Fi essendo più veloce del 100x nello scaricare un programma.
possibile iPhone 7
   
Share
Pubblicato il

Nuovo iPhone, nuove cuffie?

La Apple attualmente sta progettando la creazione di un nuovo paio di cuffie che prenderanno il nome di “AirPods” e non dovranno essere collegate al proprio Smartphone . Possiamo prendere come esempio le cuffie Bluetooth, gia in vendita, ma con la differenza che il lato sinistro e il lato destro non saranno collegate fra di loro. Esse probabilmente verranno messe in vendita dal 2017 con quello che si pensa sarà l’iPhone 7s per via della durata della batteria delle cuffie ancora insoddisfacente.    
Share