Pubblicato il

iPhone 8, Apple ancora indecisa sul sensore per le impronte

Secondo l’analista Timothy Arcuri di Cowen e Company, Apple non ha ancora deciso quale tecnologia di impronte digitali finirà definitivamente nel prossimo iPhone. Siamo a meno di tre mesi dal presunto annuncio di settembre e i giochi dovrebbero ormai essere fatti. Se quindi l’indecisione di Apple dovesse corrispondere al vero, il lancio dell’iPhone 8 potrebbe affrontare un ritardo significativo anche di due mesi rispetto ai tempi inizialmente previsti. Arcuri è sicuro delle sue informazioni e afferma che Apple avrebbe sperimentato tre approcci per l’integrazione di uno scanner di impronte digitali all’interno del nuovo top di gamma: diminuire lo spessore del display sull’area del sensore; effettuare un foro attraverso il vetro per inserire un sensore ottico o ultrasonico; integrare un sensore nel display con tecnologia capacitiva o infrarossa. Arcuri è anche certo che Apple non metterà lo scanner di impronte digitali sul retro dell’iPhone, come suggerivano alcune indiscrezioni precedenti.
Share