Pubblicato il

Utilizza Smart Switch per trasferire i tuoi dati dal tuo Samsung ad un nuovo Smartphone Galaxy!

Samsung Smart Switch è un’utilissima applicazione compatibile con moltissimi smartphone Android e non solo: permette di passare i vostri dati (app, rubrica, musica, foto, video, eventi del calendario, messaggi di testo, impostazioni del dispositivo e altro ancora) dal vecchio dispositivo al nuovo Samsung Galaxy, il tutto in modo rapido e senza fili (con alcune limitazioni) Smart Switch può rendervi decisamente più semplice il passaggio a un nuovo smartphone Samsung Galaxy, sia da dispositivi Android, sia da quelli con altri sistemi operativi come iOS, Windows Phone e BlackBerryOS. Per i primi è possibile il trasferimento tramite rete wireless (con Android 4.0 o versioni successive) o cablato (richiesti Android 4.3 o versioni successive). Tra i device compatibili compaiono quelli di HTC, LG, Sony, Huawei, Lenovo, Motorola, PANTECH, Panasonic, Kyocera, NEC, SHARP, Fujitsu, Xiaomi, Vivo, OPPO, Coolpad(DazenF2), RIM(Priv), YotaPhone, ZTE(Nubia Z9), Gionee, LAVA, MyPhone(My28s), Cherry Mobile, Google(Pixel). Dopo aver stabilito una connessione tra i due dispositivi, Smart Switch vi condurrà al trasferimento tramite una semplice procedura guidata; la durata dipende ovviamente dalla quantità di dati: se dovete trasferire solamente documenti, rubrica, messaggi, lasciando fuori immagini e soprattutto video, il tutto si svolgerà con grande rapidità, altrimenti sarete costretti ad aspettare anche diverse decine di minuti (viene comunque fornita una stima). Una volta concluso sarete perfettamente in grado di iniziare a utilizzare il vostro nuovo smartphone Galaxy, tenendo comunque conto che l’app non è in grado di trasferire proprio tutto.
Share
Pubblicato il

Apple brevetta il Touch ID nel tasto di accensione dell’iPhone

In questi giorni stanno girando tantissimi rumors sul nuovo iPhone 8, il punto più discusso è quello relativo all’installazione del Touch ID. Le prime voci lo davano sul retro, poi sono state superate da quelle che lo volevano sotto allo schermo. Nel frattempo però Apple ha brevettato un sistema per inserirlo sul tasto di accensione. Il brevetto , con il titolo “Finger biometric sensor assembly including direct bonding interface and related methods“, descrive un metodo per incorporare un lettore di impronte digitali in un pulsante. L’ipotesi migliore sarebbe nel tasto di accensione. Nel brevetto viene evidenziato che lo strato esterno del tasto potrebbe comprendere un pezzo estremamente sottile di vetro o zaffiro. SONY utilizza già da qualche anno questo tipo di approccio, integrando il lettore nello stesso tasto che bisogna premere per attivare lo schermo.
Share
Pubblicato il

Trapelano le specifiche di Sony Xperia XZ1, XZ1 Compact e X1

Secondo un rapporto trapelato da poche ore, Sony annuncerà tre nuovi smartphone alla conferenza IFA che si terrà a Berlino dall’1 al 6 settembre. I dispositivi in questione sono Xperia XZ1, XZ1 Compact e X1. Il rapporto rivela anche alcune delle specifiche tecniche chiave di questi telefoni. Cominciamo con l’Xperia XZ1, che sarà alimentato da un chipset Snapdragon 835, avrà un display Full-HD da 5,2 pollici, 4GB di RAM e batteria da 3.000 mAh. Per quanto riguarda l’XZ1 Compact, sarà alimentato anch’esso da un chip Snapdragon 835, proporrà un display HD da 4,6 pollici, 4GB di RAM e batteria da 2.800 mAh. Infine, Xperia X1 sarà alimentato da un chipset Snapdragon 660 e avrà un display da 5 pollici Full-HD. Avrà inoltre 4GB di RAM e una batteria da 2.800 mAh. Il rapporto afferma che tutti e tre i telefoni potranno contare su una fotocamera con nuova tecnologia.
Share